EnglishItaliano

Documenti obbligatori camion: quanti e quali sono?

La guida sui mezzi pesanti, indipendentemente dal tipo di camion, comporta una serie di responsabilità. La circolazione su strada, infatti, è regolamentata da una completa documentazione riguardante non solo il conducente, ma anche il veicolo e la merce. Dunque, è quasi scontato che ci siano documenti obbligatori camion da tenere sempre a bordo. Al contrario, qualora dovessero mancare o non essere rinnovati correttamente, si può incorrere in onerose sanzioni.  

Ecco perché è fondamentale assicurarsi di avere sempre con sé tutta la documentazione necessaria ai fini di legge.  

Quali sono i documenti obbligatori? Sono uguali per tutti i mezzi pesanti? 

Non ci resta che rispondere a queste domande nel corso del nostro articolo. 

Cosa stabilisce la legge 

Innanzitutto, c’è da dire che l’art.180 del Codice Stradale disciplina la circolazione degli autocarri su strada. Qui di seguito elenchiamo tutti i documenti da presentare nel caso di un controllo da parte delle autorità competenti.  

Chiaramente, da non dimenticare le scadenze di tutti i certificati e/o autorizzazioni che vanno periodicamente rinnovati. 

  • Patente C / CE / C1 / C1E; 
  • CQC del trasporto merci; 
  • Carta tachigrafica e fogli di registrazione; 
  • Carta di circolazione del camion; 
  • Contratto assicurativo; 
  • Documenti attestanti la merce trasportata; 
  • Per il trasporto di merci ADR in ambito internazionale, certificato Agreement
  • Per il trasporto con cisterne, certificato d’ispezione triennale e/o libretto MC452 e/o libretto MC813; 
  • Certificato integrativo cassone scarrabile ADR, se occorre. 

Nel seguente paragrafo approfondiamo in maniera più dettagliata qualcuno di questi documenti appena elencati.  

Tipologie di patenti di guida

Documenti obbligatori camion: CQC merci e carta tachigrafica 

Come abbiamo avuto modo di vedere poco prima, fra i documenti obbligatori camion c’è la CQC merci, fondamentale se il conducente è assunto sotto dipendenza, quindi come autista, o se la sua principale attività rappresentativa è data dalla guida dell’autocarro. 

Invece, per quanto riguarda la carta tachigrafica dovrà essere presente a bordo se il mezzo è provvisto di cronotachigrafo digitale, al di là dell’utilizzo o meno da parte del conducente. Al contrario, se il cronotagrifaco è analogico, sarà necessario avere con sé persino i fogli di registrazione dei 28 giorni precedenti.  

In aggiunta, si possono presentare diverse condizioni in cui durante il trasporto è necessario essere provvisti di documenti aggiuntivi oltre quelli già indicati. 

Fra questi, vediamo: 

  • Autorizzazione alla circolazione per trasporti eccezionali; 
  • Attestazione ATP per trasporto di merci deperibili; 
  • Concessione della ASL per il trasporto di animali vivi; 
  • Dichiarazione di scorta per il trasporto di latte. 
Documenti obbligatori camion: cronotachigrafo digitale

Documenti obbligatori camion: la situazione per il trasporto in conto proprio 

Se i documenti di cui abbiamo finora parlato sono indispensabili per i normali trasporti, la questione è assai diversa per il trasporto in conto proprio. Pertanto, occorre un’apposita licenza per la movimentazione di cose in conto proprio se il mezzo pesante ha una massa totale di oltre 6 tonnellate. 

Tuttavia, se il peso della merce trasportata supera le 3 tonnellate, sul mezzo pesante dovrà essere presente anche un documento che attesi la proprietà, da parte del titolare della licenza, delle cose trasportate. A questo, va aggiunto l’elenco dettaglio di ciò che si trasporta. 

Trasporto in conto terzi: quali sono i documenti obbligatori camion? 

Quando si tratta del trasporto in conto terzi la situazione risulta un po’ più complicata perché i documenti richiesti sono di più. 

Prima di tutto, l’autista del camion deve avere con sé la copia del contratto di lavoro oppure l’ultima busta paga che certifichi l’assunzione secondo la norma di legge. 

Invece, per la merce è obbligatorio che sia presente il contratto di trasporto o un altro documento riassuntivo. Entrambi serviranno per dimostrare con chiarezza chi sono il mittente, il vettore e il destinatario.  

Qualora il conducente sia sprovvisto di una o più di queste documenti durante un controllo stradale verrà inviata all’azienda, a mezzo raccomandata, una richiesta per dimostrare la prova di lavoro che la lega al conducente. C’è un però. La controprova dovrà avvenire entro 30 giorni dalla ricezione del sollecito.  

Al contrario, se l’impresa non risponde, sarà inviata una segnalazione all’ispettorato del lavoro. Quest’ultimo provvederà a fare le verifiche del caso e nel momento in cui la violazione è confermata si prosegue con la segnalazione al comitato provinciale dell’albo in cui è iscritta l’azienda. A queste, ovviamente, vanno sommate le sanzioni previste. 

Documentazione per trasporto in conto terzi

Differenze tra i documenti per viaggio comunitario ed extracomunitario

Tuttavia, ciò che abbiamo finora detto non è tutto. Nel documenti obbligatori camion per il trasporto conto terzi c’è da fare una distinzione tra il viaggio comunitario o extracomunitario. 

Nel caso di trasporti all’interno della Comunità Europa, bisogna avere a bordo la copia della licenza comunitaria e l’attestato del conducente del veicolo, solo se quest’ultimo è extracomunitario. 

D’altra parte, nei viaggi Extra-UE, a seconda dei Paesi percorsi, sono richieste autorizzazioni e documentazioni diverse. Dunque, non vi resta che informarvi sulle regolamentazioni burocratiche del luogo prima di incominciare la fase di trasporto

Cerchi un ottimo servizio, veloce ed efficace, capace di agevolare le tue esigenze logistiche? Vinci&Campagna dispone di un completo parco automezzi in grado di soddisfare tutte le tue richieste, compila il form e richiedi un nostro preventivo personalizzato.

Condividi questo articolo

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
Linkdin
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

lascia un commento

Potrebbe interessarti anche...

Restiamo in contatto

Registrati alla nostra mailinglist, compila questo form per ricevere aggiornamenti su notizie e comunicazioni