EnglishItaliano

Estintori su Mezzi Pesanti: sono obbligatori?

Nel mondo degli autotrasporti, e in generale in ogni ambiente lavorativo, la sicurezza deve sempre venire prima di tutto il resto.  Del resto, è compito di ogni azienda tutelare la salute dei propri dipendenti, mettendoli nelle condizioni di svolgere il proprio lavoro al meglio, lontano da ogni spiacevole inconveniente. A proposito del settore logistico, è bene che tutti gli autotrasportatori (così come gli altri operatori) conoscano ad esempio le normative antincendio e le corrette operazioni in caso di emergenza. Ma c’è una domanda che in molti si chiedono: esiste l’obbligo di tenere gli estintori su mezzi pesanti?

Ebbene, per tutti quelli che hanno una propria flotta di camion, o chi opera in privato, ecco tutto quello che c’è da sapere riguardo la normativa antincendio sui mezzi pesanti.

Estintori su mezzi pesanti

Le norme antincendio prevedono dispositivi obbligatori sui mezzi pesanti?

Allo stato attuale, la nostra legislazione non presenta nessuna norma che obbliga i mezzi pesanti a dotarti di estintore.

Infatti, scendendo nel dettaglio, l’articolo 46 del Testo Unico Salute e Sicurezza dell’Ispettorato del Lavoro riporta la seguente frase

“Nei luoghi di lavoro soggetti al presente decreto legislativo devono essere adottate idonee misure per prevenire gli incendi e per tutelare l’incolumità dei lavoratori.” 

In essa, non viene menzionato specificatamente nessun mezzo pensante, ma solo i luoghi di lavoro fisici. 

Detto questo, va da sé che, anche se non obbligatorio per legge, avere a bordo un estintore è cosa buona e giusta. Soprattutto quando si parla di garantire la sicurezza dell’operatore durante lo svolgimento del lavoro. Una legge non scritta, insomma, da seguire in tutela dei propri dipendenti, simbolo di un’etica del lavoro rispettosa. 

Estintore di sicurezza

Estintori su mezzi pesanti: cosa dice la legge

Come appena accennato, non esiste nessun tipo di obbligo per quanto riguarda la presenza di estintori sui mezzi pesanti, un po’ come non esiste per lo stesso pacchetto medicale o kit di pronto soccorso.

Parallelamente, non si può dire la stessa cosa quando si parla di mezzi che trasportano persone. In quel caso, infatti, la legge è molto chiara. Il mezzo deve avere obbligatoriamente a bordo un estintore a base d’acqua o neve carbonica.

C’è un ma.

Ritornando ai mezzi pesanti, questi dispositivi posso diventare obbligatori qualora, a seguito di valutazione di rischi, risultino fondamentali per l’ente di controllo. Ovviamente in base alle peculiarità del singolo caso.

Vediamo allora passo passo cosa prevedono le varie normative che citano, più o meno in modo diretto, la presenza dei dispositivi antincendio sui mezzi di autotrasporto.

Partiamo, innanzitutto, dalla definizione di luogo di lavoro.

L’articolo 62 del Testo unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, viene riportato:

“…si intendono per luoghi di lavoro, unicamente ai fini della applicazione del presente titolo, i luoghi destinati a ospitare posti di lavoro, ubicati all’interno dell’azienda o dell’unità produttiva, nonché ogni altro luogo di pertinenza dell’azienda o dell’unità produttiva accessibile al lavoratore nell’ambito del proprio lavoro…”

Installazione Estintore a bordo

Il mezzo di trasporto è considerato luogo di lavoro?

Ora. Il Decreto Legislstivo 81/08, nei suoi articoli 43, Comma 1, lettere “e” ed “e-bis”, e articolo 46, Comma 2, fa un chiaro riferimento. Dice, in sostanza, che ogni datore di lavoro deve garantire, nei luoghi di lavoro, la sicurezza di tutti i lavoratori in caso di pericolo. E in questo senso, sono compresi tutti i dispositivi antincendio del caso, dagli estintori al kit medicale.

Tuttavia, lo stesso Art. 62, alla lettera “b” del Comma 2, esclude da questo discorso i mezzi di trasporto. Dunque, la conclusione è questa: non esiste nessun obbligo in merito agli estintori sui mezzi pesanti. Salvo sempre valutazione dei rischi.

Quest’ultima, ad essere precisi, prenderà in considerazione i seguenti elementi:

  • Utilizzo del singolo mezzo pesante
  • Eventuali rischi a cui potrebbe andare incontro l’autotrasportatore

In base a questi, poi, identificherà le misure di sicurezza da adottare di conseguenza. Alcuni mezzi dovranno essere dotati di estintori portatili, altri anche di pacchetto medicale e così via. 

Il punto è questo. Purtroppo, ahinoi, un’alta percentuale degli incidenti che avvengono sulle nostre strade provocano incendi e autocombustioni. Per questo motivo, diventa assolutamente fondamentale per noi, aziende di autotrasporti, tutelare la salute di ogni operatore, garantendo la sicurezza di tutti gli utenti della strada coinvolti.

Sì perché un veicolo con a bordo un estintore non solo garantisce la sicurezza del conducente, così come lo stato del mezzo stesso, ma di tutti i presenti. Tra l’altro, i costi di installazione di un estintore antincendio sono davvero irrilevanti rispetto al potenziale benefico che assicura.

Hai trovato interessante questo articolo? Prova a leggere Documenti obbligatori camion: quanti e quali sono?

Condividi questo articolo

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
Linkdin
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

lascia un commento

Potrebbe interessarti anche...

Restiamo in contatto

Registrati alla nostra mailinglist, compila questo form per ricevere aggiornamenti su notizie e comunicazioni